Project Details


  • Periodo: 2012-2013 e 2015-2016
  • Importo: € 400.000,00
  • Località: Agrigento
  • Committente: Generali Real Estate S.p.A.
  • Progettazione, direzione dei lavori e sicurezza

SOSTITUZIONE IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE E AMMODERNAMENTO/RINNOVAMENTO CABINA DI TRASFORMAZIONE EDIFICIO VIA MAZZINI AD AGRIGENTO


<p>L’immobile di via Mazzini, adibito a sede dell’Agenzia delle Entrate di Agrigento - Ufficio del Territorio, è costituito da un piano seminterrato e da quattro livelli fuori terra. Nel periodo 2012-2013 è stato effettuato l’intervento di sostituzione dell’impianto di climatizzazione al servizio dell’intero edificio, al fine di garantire migliori risultati in termini di risparmio energetico, facilità di gestione e flessibilità di utilizzo. Nel periodo 2015-2016 è stato effettuato l’intervento di sostituzione di tutti i componenti della cabina di trasformazione al servizio dell’edificio. Entrambi gli interventi sono stati eseguiti garantendo la completa operatività degli uffici durante i lavori.</p>

Sostituzione dell’impianto di climatizzazione

<p>L’intervento ha riguardato la dismissione delle due caldaie a gasolio e del gruppo refrigeratore esistenti, la dismissione dell’impianto idronico a ventilconvettori a servizio dei tre piani uffici, la manutenzione straordinaria di tre UTA esistenti, l’installazione di una unità idronica a pompa di calore  a servizio delle tre UTA e l’installazione di un impianto a gas tipo VRV a servizio dei piani uffici.</p>


Vista della pompa di calore e delle unità esterne dell’impianto VRV
Vista delle unità esterne dell’impianto VRV
Vista di una unità interna dell’impianto VRV

<p>L’impianto di climatizzazione esistente era strutturato nel modo seguente: il piano terra, composto prevalentemente da grandi sale per il ricevimento del pubblico, era servito da un impianto a tutt’aria con canali di mandata a soffitto e di ripresa a parete, collegati a due UTA ubicate al piano seminterrato. Le UTA prevedevano la possibilità di essere alimentate alternativamente, in base alla stagione, dalle due caldaie a gasolio ubicate al piano seminterrato o dal gruppo frigo ubicato sulla copertura piana dell’edificio. I rimanenti tre piani uffici erano serviti da un impianto idronico con ventilconvettori a pavimento, alimentati dalle stesse caldaie e dallo stesso gruppo frigo descritti in precedenza. Il ricambio d’aria nei piani adibiti ad uffici era garantito da canali di mandata collegati ad una terza UTA ubicata al piano seminterrato. L’impianto esistente, in definitiva, necessitava di un grande fabbisogno energetico e non consentiva alcuna parzializzazione.</p> <p>L’intervento eseguito ha mantenuto l’impostazione dell’impianto di climatizzazione esistente al piano terra e quella dell’impianto di ricambio aria in tutto l’edificio. Le tre UTA sono state sottoposte ad un intervento di manutenzione straordinaria, il gruppo frigo e le due caldaie sono stati dismessi e sostituiti da una unità idronica a pompa di calore installata sulla copertura dell’edificio, a servizio esclusivo delle tre UTA.</p> <p>Per quanto riguarda i piani uffici, si è proceduto alla dismissione completa dell’impianto ad acqua esistente ed alla installazione di un nuovo impianto a gas tipo VRV ad espansione diretta con l’installazione di più unità esterne in copertura al servizio delle  varie zone di piano e di relative unità interne a pavimento, collegate da nuove tubazioni di circolazione del fluido frigorifero installate all’interno dei controsoffitti presenti nell’edificio.</p>

Ammodernamento/rinnovamento cabina elettrica di trasformazione

<p>Gli interventi hanno riguardato la sostituzione integrale  dei componenti elettrici presenti nella cabina di trasformazione alimentante l’edificio, quali quadri elettrici di media tensione, quadro elettrico di bassa tensione, trasformatore e cavi di collegamento.</p>


Fase dello smontaggio del trasformatore in olio da rimuovere
Fase dell’installazione del nuovo trasformatore in resina
Nuovi scomparti in Media Tensione installati

<p>Gli impianti elettrici a servizio dell’edificio sono alimentati dall’ente Distributore in media tensione a 20 kV. Il punto di fornitura è collocato lungo il perimetro della proprietà, in una cabina isolata. Nel locale utente (Cabina di Ricevimento), posto a lato del locale dell’Ente Distributore, è installato il quadro di media tensione contenente la protezione generale e recentemente sostituito con un nuovo quadro conforme alla norma CEI 0-16. Dalla Cabina di Ricevimento si diparte la linea di media tensione alimentante il quadro MT della cabina di trasformazione alimentante un trasformatore MT/bt della potenza di 1000 kVA, a valle del quale è installato il quadro generale di bassa tensione a servizio dell’intero edificio. La cabina di trasformazione dell’utente necessitava di interventi di rinnovamento ed ammodernamento. Gli interventi hanno riguardato la sostituzione del trasformatore isolato in olio con un nuovo trasformatore di pari potenza isolato in resina più affidabile ed a minor impatto ambientale. Il nuovo trasformatore installato risulta conforme ai requisiti in materia di progettazione ecocompatibile previsti dal  Regolamento UE N. 548/14 emanato dalla Commissione Europea. Sono stati sostituiti anche i quadri di media tensione ed il quadro generale di bassa tensione e tutti i cavi di collegamento. Il progetto ha previsto anche un miglioramento delle protezioni presenti sia sul lato media tensione che bassa tensione e una ottimizzazione ed un incremento di affidabilità degli ausiliari.</p> <p>Gli interventi, pur interessando un punto nevralgico, sono stati coordinati ed eseguiti assicurando l’assoluta continuità e operatività degli uffici della sede dell’Agenzia delle Entrate e dei servizi erogati.</p>